2° incontro Scuola Animatori 20-21

Nel pomeriggio di domenica 17 gennaio 2021, ha avuto luogo il secondo incontro di Scuola Animatori a distanza, tramite piattaforma Google Meet.

Esattamente come per il primo incontro, anche in questa occasione abbiamo avuto la possibilità di ascoltare le testimonianze di due ospiti speciali: don Giuseppe Russo sdb (nel biennio) e Matteo Bergamelli (nel triennio). Eravamo più di 130 animatori riuniti, seppur suddivisi tra le due fasce d’età, a vivere contemporaneamente questa esperienza formativa arricchente, per crescere nel nostro ruolo di Animatori Salesiani, soprattutto in questo periodo in cui, invece, fermarci sembra la cosa più giusta (o la più semplice?) da fare!

Nella stanza virtuale destinata alla formazione del biennio, abbiamo incontrato don Giuseppe Russo, il quale vive in Albania, a Scutari. Ci ha parlato della sua esperienza educativa vicino a Don Bosco, affrontando, come tematica principale, il sistema preventivo, che è un rapporto di rispetto tra l’educatore e il ragazzo. L’educatore ha un compito fondamentale in ogni campo, perché può essere capace di attirare la concentrazione dei ragazzi. Il comportamento dell’educatore può essere trasmesso sui ragazzi come faceva Don Bosco. L’obiettivo del sistema preventivo è creare persone equilibrate e rispettose a 360 gradi in tutti gli ambiti.

Foto di gruppo – Biennio

I ragazzi del triennio, invece, hanno conosciuto Matteo Bergamelli, un giovane programmatore informatico e blogger che, tramite il suo profilo instagram, si fa quotidianamente strumento dell’annuncio cristiano. Mettendo a frutto il suo talento nell’informatica e la sua attitudine per i giochi di parole, Matteo si avvale molto spesso di ciò che è di uso quotidiano per mostrare a tutti coloro che lo seguono che Dio è più vicino a noi di quanto possiamo immaginare! Ricollegandosi al tema dell’incontro, fede in tempo di covid, il giovane bergamasco ci ha suggerito di sfruttare quest’epoca pandemica per rimettere ordine nelle nostre priorità, spolverare non solo casa nostra, ma anche il nostro cuore, rendendoci pronti ad accoglierLo!

Foto di gruppo – Triennio

Speranzosi di incontrarci in presenza per i prossimi incontri, nel frattempo facciamo tesoro di tutte le opportunità che ci vengono donate, per trasformarle in vita vera all’interno dei nostri ambienti salesiani!

Andrea Gianchino
Nicolò Occhipinti
Oratorio Salesiano Ragusa